Dipartimento Musica

 PROGRAMMAZIONI DIPARTIMENTO DI MUSICA

Storia della Musica

Teoria, analisi e composizione

Tecnologie Musicali

Laboratorio di Musica d'insieme

Esecuzione ed interpretazione

 

Storia. Il Dipartimento di Musica, attivato nel 2012, in seno al coevo Liceo Musicale Lucio Dalla, è uno spazio istituzionale di scambio didattico e di attività di ricerca, che verte sull'insegnamento di cinque discipline musicali, esteso, nell'ambito cronologico, dall'età medievale a quella moderna e contemporanea; nell'ambito geografico, dall'accostamento della tradizione europea a significative e interconnesse civiltà musicali extraeuropee; nell'ambito tematico, dal sincretismo interdisciplinare fra il contesto storico-culturale-estetico e la padronanza del linguaggio, teorico ed esecutivo, della musica.

La sua dimensione, formulata nell’ambito del Regolamento di revisione dell’assetto ordinamentale dei licei – 2010, raccoglie la secolare tradizione di studi e di linguaggi artistico-espressivi, con gli insegnamenti di Musica e Disegno e Storia dell'Arte dell'Istituto Magistrale, e la consolidata esperienza in ambito Sociale e della Comunicazione, avviata in forma innovativa già dalla prima metà degli anni 1990 con corsi sperimentali Pedagogico-Sociali e Pedagogico-Linguistici. Con l'istituzione del Regio Istituto Magistrale l'insegnamento di musica, che prevedeva anche canto e successivamente educazione musicale,venne integrato dalla scuola di strumento musicale che comprendeva corsi di pianoforte, violino e violoncello, poi di chitarra classica e flauto.

Le cronache cittadine della prima metà del XX secolo registrano numerosi eventi in cui il coro e gli strumenti dell'istituto furono protagonisti, tra i quali la Festa musicale di S. Cecilia, il 22 novembre 1926. Durante il periodo fascista, il coro del Laura Bassi apriva le manifestazioni ufficiali della scuola bolognese e per esso il Maestro Zanella compose le parole e la musica dell'inno Laura splendor di Felsina. Nel 1992, dopo anni di inattività, venne ripristinato il coro del Liceo, che si è affermato in numerose manifestazioni cittadine e nazionali. L' A.S. 2008-09 segna, da parte del Collegio dei Docenti, del Liceo Laura Bassi una ulteriore volontà di sviluppo degli studi musicali nell'Istituto, all'interno del Liceo delle Scienze sociali di un triennio (progetto Rossini), comprendente lo studio di Storia della musica, Analisi e Composizione, Strumento, Musica d assieme. In tal modo il Liceo, valorizzando la sua più che centenaria tradizione musicale, esprime, già dal 2010, con fermezza la volontà di attivare anche Liceo Musicale, soprattutto a causa del legame con il Conservatorio Giovanni Battista Martini, del Teatro Comunale, dell'Accademia Filarmonica e dell'unico corso universitario di Pedagogia Musicale (DAMS).

euterpeMission. Il Dipartimento valorizza lo studio della Musica in quanto identità culturale delle civiltà e insieme linguaggio universale, la cui storia è testimoniata dalle fonti, dai luoghi e dalle rappresentazioni dell'opera musicale, che si dispiegano a cascata su tutto il territorio. L'educazione all'ascolto è lo strumento didattico privilegiato per comprendere e rielaborare l'opera musicale come esperienza di tecnica-espressiva, di ispirazione emozionale, di testimonianza culturale. La comprensione dei classici unita alla consapevolezza delle culture e dei processi di produzione e fruizione musicale del presente sviluppa negli studenti abilità e competenze progettuali rivolte ai diversi contesti di musica classica, jazz, d'avanguardia, d'autore, popolare, di consumo, d'uso e d'intrattenimento.

La Storia della Musica, in particolare, diventa lezione e metodologia di lavoro, che raccorda le discipline musicali e quelle comuni dei Licei, permettendo allo studente, di rendersi conto di come la relazione fra storia, arte e territorio rappresenta un percorso fondamentale di orientamento alla propria esistenza.

Orientamento. Il Dipartimento organizza e coordina l'offerta formativa per integrare la conoscenza teorico-culturale e le competenze di esecuzione, formando individui e cittadini consapevoli, capaci di scelte autonome e responsabili nella vita privata e nella comunità di appartenenza. Promuove una coscienza dell'apprendimento tesa ad arricchire il proprio interesse e talento come esperienza di vita in costante arricchimento culturale, tramite lo studio rigoroso, in funzione di un impegno di carattere educativo, analitico e critico nello svolgimento della propria attività lavorativa e creativa che, nell'ambito specifico, ha sempre necessariamente risvolti e indirizzi di carattere sociale, innestati nella comunità. Pertanto, propone un'attività didattica, per finalità, obiettivi, metodologie ed anima, differenziata, in maniera inequivocabile, dalle scuole di musica, impostate precipuamente su esercitazioni tecnico-esecutive. Gli studi musicali permetteranno allo studente di poter affrontare con consapevolezza i Corsi Universitari specifici, quali i Corsi Accademici del Conservatorio, il DAMS, le Facoltà Umanistiche, quali Lettere, Filosofia, Storia, Scienze della Formazione.

Le aree lavorative in cui operare sono: Artistica (musicista, compositore, regista teatrali); Musicologica e di divulgazione (conservazione e restauro beni musicali, giornalista-critico musicale); Tecnologica (produzione ed editing musicale, compositore di musica elettronica, tecnico del suono); Artigianale, aziendale e commerciale (costruttore di strumenti, accordatore, commerciante, management e marketing nell'editoria, produzione e distribuzione musicale); Psico-pedagogica (insegnamento, esperto di educazione al suono, animatore musicale).

Il Dipartimento di articola negli insegnamenti di Storia della Musica; Teoria, Analisi e Composizione; Tecnologie Musicali; Laboratorio di Musica d'insieme; Esecuzione ed Interpretazione (strumento I e II).


Stampato dal sito web del Liceo Laura Bassi, Bologna, creato con BraDyCMS: http://bradypus.net