Alunni Stranieri

I minori stranieri comunque presenti sul territorio italiano hanno il diritto e il dovere all’istruzione; per essi valgono i principi di vigilanza  sull’adempimento dell’obbligo scolastico. Le scuole pubbliche sono tenute ad accoglierli.
Il diritto all’istruzione scolastica dei minori stranieri arrivati in Italia legalmente (assieme ai  genitori con permesso di soggiorno) o clandestinamente  (assieme ad adulti privi di permesso ovvero giunti ‘non accompagnati’) è affermato dalla Costituzione della Repubblica Italiana:

Art.10: "L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme di diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali".
 
Art.30: "E’dovere e diritto dei genitori, mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori del matrimonio..."
 
Art.31: "La Repubblica ... Protegge la maternità, l’infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari allo scopo..."
 
Art. 34 :"La scuola è aperta a tutti. L’istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita".
 

 

DOCUMENTI

Piano Educativo Personalizzato Stranieri

Accordo-quadro per l'accoglienza

Direttive Piano Annuale dell'Inclusività

PROGRAMMI

Italiano   ◊  Latino   ◊  Storia e geografia 

 

 

 

 


Stampato dal sito web del Liceo Laura Bassi, Bologna, creato con BraDyCMS: http://bradypus.net